Filippine di benessere per rilassarsi al ritmo della natura

DatA

Filippine di benessere per rilassarsi al ritmo della natura

image_pdfimage_print

di Federica Giuliani

Settemila isole compongono l'[b]arcipelago delle Filippine[/b], che fluttua nell’Oceano Pacifico, a sud di Taiwan. Il suo nome fu deciso dall’esploratore spagnolo Ruy López de Villalobos che, quando le scoprì, le dedicò a re Filippo II di Spagna, Principe delle Asturie.

La maggior parte delle isole sono montagnose, ricoperte da una fitta vegetazione e di [b]origine vulcanica[/b]. Non è quindi difficile capire perché le Filippine possano essere una piacevole meta di benessere. Basti pensare che sono il secondo più grande produttore di energia elettrica anche grazie alla forza geotermica, che costituisce circa il 27% della produzione.
Allo stesso modo, l’energia prodotta dalla Terra alimenta le numerose fonti termali. Ecco due indirizzi per provare un percorso completo di benessere.

[b]THE FARM – SAN BENITO[/b]

In questo centro il benessere viene approcciato con metodologie olistiche, che mirano a bilanciare corpo e mente in un ambiente eco friendly. Si viene al The Farm per affrontare un percorso di guarigione, un viaggio personale necessario per la ricarica il proprio stato mentale, fisico e spirituale. È considerato uno dei migliori centri al mondo: è un rifugio che cambia la vita, che permette ai suoi ospiti di far fronte alle sfide di stress attraverso programmi di benessere ben gestiti.
Filosofia del centro: lo staff crede nella capacità intrinseca del corpo di guarire e mantenere uno stato di funzionamento sano e nella naturale prevenzione della malattia, attraverso strumenti di disintossicazione e una corretta assunzione di cibi crudi.
Si viene al The Farm per una vacanza sana e rigenerante, all’insegna della sostenibilità.

[b]Info[/b]: [url”The Farm at San Benito”]http://www.thefarmatsanbenito.com/[/url]

[b]MAQUINIT HOT SPRINGS – CORON, PALAWAN[/b]

Con il suo fiume sotterraneo conosciuto in tutto il mondo, l’isola di Palawan è stata eletta une delle più belle destinazioni in un sondaggio fatto da una rivista di viaggi americana, battendo altre 147 isole.
Qui si trovano sorgenti termali corroboranti, che sgorgano a circa 40°C. Sul fondo della piscina più grande, nella foresta di mangrovie, l’acqua scorre direttamente fino al mare, ma ci sono altre due vasche adiacenti alla sorgente dove l’acqua è un po’ meno bollente.

Il parco termale è aperto tutti i giorni e si consiglia di visitarlo al tramonto o la sera, quando la temperatura esterna si rinfresca un po’. L’ingresso è di 100PHP per visitatore e va acquistato nella nuova biglietteria che si trova in Nueva Street, vicino alla chiesa cattolica.

[b]Info[/b]: [url”Maquinit Hot Springs”]https://www.facebook.com/pages/Maquinit-Hot-Springs/289880928618?sk=timeline

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

[/url]

Articoli
Correlati