image_pdfimage_print

Extrasmall: alberghi con vista ma di dimensione ridotta, perfetti per il post pandemia

Date

Extrasmall: alberghi con vista ma di dimensione ridotta, perfetti per il post pandemia

di Francesca Spanò | @francynefertiti

Voglia di partire e dormire fuori casa, ma necessità di distanziamento e piccole attenzioni, che il post pandemia continuerà a portare con sé per lungo tempo. Ed è così che il desiderio di fuga si scontra con la necessità di scegliere il soggiorno più adatto alle proprie esigenze e le strutture ricettive si adeguano. Gli Extrasmall, cioè gli alberghi dalle dimensioni ridotte, sembrano essere particolarmente adatti perché garantiscono sicurezza, privacy e totale immersione nella natura. In più, non mancano i classici comfort di un grande hotel.

Dove, come e perché

Gli alberghi piccoli e confortevoli sono diversi e adatti a ogni tipologia di cliente. Si può optare, ad esempio per i masi con vista Dolomiti o per i wine resort immersi nei vigneti o, ancora, per strutture circondate dalla lussureggiante campagna siciliana, ma si tratta solo di esempi. Ci sono i relais ospitati nei castelli, così come i palazzi nobiliari o, semplicemente, soluzioni più modeste e l’unico metro di paragone è il gusto personale. Nonostante la differente tipologia, ci sono dei must uguali per tutti, per esempio il fatto di avere poche camere. In più, non mancano spazi privati con la possibilità di godere di maggiore relax e privacy.

Skyview

Qualche indirizzo

Otto ApartSuites con vista sulle Dolomiti

La Dimora Maurn a Palù di San Lorenzo di Sebato (BZ) è circondata da boschi e cime dolomitiche che disegnano un panorama magico. In tutto sono otto camere,  grandi dai 35 ai 220 mq, con la possibilità di combinare tra loro le unità abitative in modo da creare lussuosi appartamenti della superficie di un piano. Per la privacy degli ospiti, la colazione viene servita nelle suites oppure in giardino e uno chef personale è pronto a preparare una cena esclusiva nell’appartamento. (https://www.maurn.it).

 

Relais Borgo Campello
Relais Borgo Campello

Il borgo fortificato di Campello Alto

Se ne parla anche sui libri di storia del barone Rovero di Champeaux che fece costruire, proprio mille anni fa, il borgo fortificato di Campello Alto (PG) per ospitare la sua piccola corte e per controllare dall’alto la Valle Spoletana. Solo dieci stanze esclusivesono arredate con tocchi minimalisti e rappresentano la base perfetta per scoprire il territorio vicino. (https://www.borgocampello.com/it/).

Chalets del Camping Toblacher See: per tetto un cielo di stelle

Sono solo dodici gli Skyview (BZ), affacciati sul lago di Dobbiaco. Sono super ecologiche per una immersione totale nella natura perché integrate perfettamente nella cornice delle Dolomiti, Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO, i glass cube permettono una visione a 360° del cielo stellato e un coinvolgimento totale nei Parchi Naturali delle Tre Cime di Lavaredo e di Fanes-Senes-Braies. In più, non mancano dalla sauna privata a raggi infrarossi alla jacuzzi sul terrazzo panoramico. (www.skyview-chalets.com).

 

Baglio Occhipinti
Baglio Occhipinti

Nel Triangolo d’Oro del Barocco Siciliano: Baglio Occhipinti 

Il country relais è ricavato in un antico baglio, la caratteristica dimora rurale delle campagne siciliane, un po’ fattoria fortificata, un po’ abitazione dei gattopardi isolani. Si trova a Vittoria (RG), hasolo dodici camere affacciate su un giardino privato, con vista panoramica sui vigneti e sui monti Iblei. Qui si può ritrovare se stessi e anche visitare l’orto biologico e la cantina dove maturano i vini dell’azienda, oziare a bordo piscina e praticare yoga.  (https://www.bagliocchipinti.com).

Un maso e due suite

Nel Maso Grottner a Novale di Fiè, del Romantik Hotel Turm di Fiè allo Sciliar (BZ), le uniche due suite ospitate nello storico edificio rurale (il maso ha otto secoli di storia) sono ricavate nel corpo centrale e nella torretta e mescolano tradizioni antiche e design modernissimi. Non mancano il centro wellness, la spa, l’idromassaggio e la piscina esterna con vista panoramica. (www.romantikhotels.com).

Firenze: una suite e tu

Le cinque stanze del Romantik Hotel Casa Thiele alla Signoria, sono ospitate in un palazzo del Trecento. Tutto in un contesto di storia, arte e bellezza: i soffitti originali in legno, i pavimenti in cotto toscano, le antiche mura in pietra della casa-torre trecentesca, le riproduzioni di famosi dipinti (opere di Raffaello, Paolo Uccello, Giotto…). (www.romantikhotels.com).

Romantik Hotel
Romantik Hotel

Relax esclusivo e benessere. Ovviamente con vista

Nella Tenuta Eichenstein del Romantik Hotel Oberwirt di Marlengo (BZ), è stata ricavata, in uno Chalet ultramoderno, una sola suite di 200 mq, con vasca a vista, sauna a infrarossi e piscina esterna. Di fronte, vigneti e boschi in un complesso formato da tre corpi autonomi ma collegati – Cantina, Sala Degustazione e Chalet Eichenstein – per una vacanza all’insegna della libertà più esclusiva. (www.romantikhotels.com).

Piccolo mondo padano

Le camere della Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR) sono state ricavate nel fortilizio trecentesco dei Marchesi Pallavicino, a ridosso di una golena del Po. Le camere di charme (solo undici) combinano arredamenti antichi, pezzi di design ed elementi rustici, pavimenti in cotto originale, soffitti con le travi a vista o a cassettoni (del ‘500), con vista sulla campagna circostante. (http://www.anticacortepallavicinarelais.it/).

Articoli
Correlati