Tutto sull’eTA Canada, per un viaggio senza preoccupazioni

DatA

Tutto sull’eTA Canada, per un viaggio senza preoccupazioni

eta canada come fare richiesta

di Melania Bresciani | Instagram

Che tu stia pianificando un viaggio in Canada o sia incuriosito dalla sua natura incontaminata e dalle sue città cosmopolite, in questo articolo troverai informazioni utili per richiedere l’eTA Canada, l’autorizzazione di viaggi elettronica di cui gli italiani necessitano per visitare il secondo paese più vasto al mondo.

Anche se al momento viaggiare risulta un po’ complicato, è comunque possibile iniziare a pianificare un itinerario (che è anche molto divertente) per non farsi trovare impreparati quando sarà possibile partire.

Cosa vedere in Canada per chi ama la natura

Per chi ama i grandi spazi aperti e la natura selvaggia, in Canada troverà il paradiso tra montagne maestose, praterie, colline, foreste, laghi azzurrissimi (il Canada ha più laghi di tutti gli altri paesi del mondo). Solo nella provincia di Manitoba ci sono ben 110 mila specchi d’acqua!

Le Montagne Rocciose

Le Rocky Mountains sono il vero cuore selvaggio del Canada. Si estendono per circa 3000 miglia e si trovano nella parte occidentale del Paese. In questa zona ci sono un’infinità di laghi alpini, parchi nazionali, un’incredibile fauna selvatica e una natura selvaggia e incontaminata per davvero. La Icefield Parkway è la strada panoramica che attraversa distese di boschi di conifere e che collega i parchi nazionali Banff e Jasper, arrivando fino all’incredibile ghiacciaio Athabasca.

eta canada laghi

Il Parco Nazionale Banff

Il Parco Nazionale Banff si trova nella provincia di Alberta, al centro delle Montagne Rocciose, che gli fanno da cornice spettacolare. Si tratta di uno dei parchi più grandi al mondo ed è davvero meraviglioso tra torrenti, cascate, vallate, foreste e ghiacciai. Il Lake Louise è una delle sue principali attrazioni: grazie alle sue acque smeraldine e alle cime innevate sullo sfondo, è diventata la meta preferita di tutti i fotografi, professionisti e non.

Il Lago Superiore

Il Lake Superior si trova a cavallo tra Stati Uniti e Canada (nell’Ontario). Si tratta di una splendida distesa d’acqua incorniciata da aceri e conifere, ed è il più grande lago del Canada. Lo scenario è incredibile tra scogliere, spiagge, cascate; inoltre ci sono tante attività da fare tra il trekking, il campeggio, la canoa, la pesca, il nuoto (anche se le acque sono piuttosto fredde).

Cosa vedere in Canada: le città da non perdere

eta canada toronto

Toronto

Toronto, la capitale della provincia dell’Ontario, è la capitale economica e amministrativa del Paese e la città più popolata del Canada. Affacciata sul Lago Ontario, Toronto ha uno skyline inconfondibile con la CN Tower (alta 447 metri) che svetta sulla città e con i suoi grattacieli di vetro. L’atmosfera della città è vibrante, cosmopolita e multiculturale.

Ottawa

Ottawa è la capitale del Canada, e una delle sue principali attrazioni è la Parliament Hill (sede del Parlamento) dove in estate si svolge il cambio della guardia. In inverno, invece, Ottawa è famosa per il Canale Rideau che, ghiacciandosi, si trasforma nella pista di pattinaggio più lunga al mondo, ben 8 km!

vancouver eta canada

Vancouver

Vancouver si trova sulla costa pacifica della provincia della British Columbia ed è circondata dalle montagne. Questa città è una delle metropoli più verdi, vivaci e vivibili del mondo, con gallerie d’arte e locali super trendy, musei e una scena artistica e culturale molto attiva.

quebec eta canada

Quebec City

Patrimonio Unesco, Quebec City fu fondata nel 1608 da un esploratore francese, e nel tempo ha mantenuto un’atmosfera settecentesca tipica del fascino europeo, grazie alla sua antica cinta muraria, le vie degli artisti, le gallerie d’arte e le stradine in acciottolato. Tappa imperdibile per il famoso sciroppo d’acero è sicuramente la vicina Isola d’Orléans, dove si possono fare degustazioni e conoscere da vicino le fasi di produzione dei prodotti tipici canadesi.

Calgary

Calgary si trova nella provincia dell’Alberta, è una città a misura d’uomo e dall’atmosfera un po’ Old West. In estate si tiene il Calgary Stampede, famosissimo rodeo con cow-boys che vengono da tutto il Nord America. Inoltre a soli 60 km di distanza ci sono le Montagne Rocciose, per questo Calgary è spesso scelta come base per visitare la zona.

Montréal

Montréal è la città più grande della provincia del Quebec e sorge su un’isola del fiume San Lorenzo. Da non perdere la caratteristica Città Vecchia, con lo stile francese e le strade acciottolate, e la città sotterranea. Si tratta di 30 km di gallerie di boutique e centri commerciali che collegano l’intera città per evitare di uscire al freddo quando le temperature scendono, per lunghi periodi, sotto lo zero.

Cos’è l’eTA Canada

eta canada

LeTA necessaria per il Canada è un’autorizzazione elettronica di viaggio in vigore dal 2016 che permette a una lista di paesi, compresa l’Italia, di entrare in Canada per motivi turistici, di affari o per transito. Solo i paesi esenti dall’obbligo del visto e i residenti permanenti statunitensi (in possesso della green card) possono richiedere l’eTA.

Il sistema eTA è un programma del governo canadese gestito dal ministero per l’immigrazione, i rifugiati e la cittadinanza (IRCC).

Come richiedere l’eTA Canada

Tutti i viaggiatori, quindi, devono essere in possesso dell’eTA Canada prima di completare il check-in del volo, ma per prudenza è meglio richiedere l’eTA ancora prima di acquistare il biglietto aereo.

La procedura per fare richiesta per l’eTA Canada avviene esclusivamente online, compilando un modulo apposito, e al costo di pochi dollari si riceve, nel giro di massimo 24 ore (ma di solito molto meno), l’autorizzazione.

eTA Canada: cose da sapere

  • La richiesta e il pagamento dell’eTA si fa una persona alla volta, anche in caso di nucleo famigliare.
  • L’eTA è collegata al passaporto e rimane valida per 5 anni, o fino alla scadenza del passaporto. Si può richiedere l’eTA per un viaggio futuro e una volta in possesso dell’autorizzazione ci si può recare in Canada un numero illimitato di volte (fino alla data di scadenza).
  • L’autorizzazione consente di rimanere in territorio canadese solo per il periodo consentito (per motivi turistici si può rimanere fino a sei mesi).
  • L’eTA va richiesta se si intende entrare tramite via aerea, mentre se si attraversano i confini via mare o via terra sarà sufficiente il passaporto.
  • L’autorizzazione non consente di lavorare in Canada o di svolgere attività retribuite.
  • È obbligatoria anche l’eTa per un transito in Canada; perfino se durante questo transito non si esce dall’aeroporto.

Che documenti servono per l’eTA Canada

Per la richiesta eTA Canada  è necessario essere in possesso di un passaporto con validità di almeno sei mesi e una carta di credito valida.

Affinché il procedimento vada a buon fine, è fondamentale inserire correttamente tutti i dati personali. Un errore potrebbe causare notevoli ritardi nell’ottenimento dell’eTA, il rifiuto della domanda di autorizzazione o addirittura impedire l’imbarco sull’aereo.

Cosa succede dopo la richiesta eTA Canada

Dopo la conferma di pagamento, l’IRCC manderà una email di conferma di avvenuta ricezione della domanda per l’eTA. Una volta approvata la richiesta, si riceverà un’altra email con l’approvazione della richiesta, il numero dell’autorizzazione e la data di scadenza.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Articoli
Correlati

SEI PRONTO AD ANDARE OLTRE?

Abbonati a TravelglobeOLTRE e accedi ai nostri contenuti speciali: contest fotografici, monografie, interviste e approfondimenti.