Emilia Romagna insolita: tour non convenzionali nella provincia di Parma

Date

Emilia Romagna insolita: tour non convenzionali nella provincia di Parma

di Francesca Spanò @francynefertiti

Ogni luogo, anche quello più conosciuto, può nascondere angoli nascosti e scorci insoliti, in grado di regalare grandi suggestioni. Non è diverso per la provincia di Parma che con Trame d’Italia, propone tour di cultura inaccessibili e storie intriganti, che attireranno nella zona un numero ancora maggiore di turisti.

Trame del Parmense

Gli itinerari più coinvolgenti per conoscere la storia, la cultura e la vita degli abitanti del territorio del Parmense si possono vivere, appunto, con Trame d’Italia, piattaforma online dedicata ai viaggiatori alla ricerca del contatto diretto con i luoghi, le tradizioni, le persone, gli aspetti meno noti e inaccessibili delle più affascinanti località italiane. Ed ecco che tra le alternative più curiose, la scelta è davvero vasta e va dalla possibilità di dormire in una yurta mentre l’Appennino regala tramonti mozzafiato, alla scelta di immergersi nei luoghi più particolari dei colli di Parma. Ancora, si può scoprire perché a Salsomaggiore Terme si possono rivivere atmosfere d’Oriente. Altra idea può essere quella di percorrere a piedi un tratto della Via Francigena alla ricerca dei misteri irrisolti. Il progetto di promozione turistica è realizzato con il contributo di Fondazione Cariparma – in collaborazione con l’Associazione Castelli del Ducato di Parma, Piacenza e Pontremoli e con l’Associazione Europea delle Vie Francigene. La rosa di scelta è vasta e comprende itinerari per camminare, navigare, pedalare tra musica, gastronomia, castelli senza tempo e tante inattese meraviglie.

vacanze in yurta
vacanze in yurta

Le avventure nel dettaglio

  1. Una yurta mongola tra le cime appenniniche sarà il giaciglio notturno dell’itinerario “Notte in Yurta in Appennino”: due giorni a contatto con l’anima della natura, guidati dai simpatici proprietari di un agriturismo e dal custode del Castello di Compiano. Un viaggio esperienziale tra lezioni di yoga e massaggi Shiatsu, piatti d’autore, esplorazioni del bellissimo borgo di Compiano e il suo maniero con le prigioni segrete, passeggiate nel bosco di Ca’ Cigolara. L’itinerario, valido fino a ottobre 2022, è a partire da 218 euro a persona.
  2. “Un lucchetto è Nunc et Semper! Piccoli luoghi insoliti sui colli di Parma per viaggiatori curiosi: si tratta di un tour che riprende i luoghi dove gli innamorati hanno suggellato il loro amore, a partire da Sala Baganza e le stanze inaccessibili della Rocca Sanvitale, guidati dalla proprietaria nella Sala dell’Apoteosi e altre camere private. L’appartamento del Duca Antonio Farnese si mostra ai visitatori e non mancano degustazioni di salumi locali, una passeggiata guidata nel borgo antico di Calestano, una visita speciale nell’azienda agricola che produce il sidro di mele selvatiche e una cena in cantina vinicola. Non lontano da qui, c’è il Castello di Torrechiara e le vicende romantiche del conte Pier Maria Rossi e Bianca Pellegrini, con tappa a Sasso e visita guidata alla pieve romanica e poi a Cedogno con il borgo antico e l’intrigante Museo dei lucchetti antichi. L’itinerario è disponibile fino a novembre 2022. Il prezzo è a partire da 497 euro a persona.
itinerari insoliti in Emilia Romagna
Itinerari Insoliti in Emilia Romagna
  1. “L’Oriente a Salsomaggiore Terme: le atmosfere e le tecniche”, è un altro percorso vissuto in compagnia di un’appassionata esperta di storie salsesi, tra le sale del Grand Hotel des Thermes. La magia di atmosfere lontane immaginate dall’artista Galileo Chini, continua in una osteria locale dove assaporare piatti emiliani. In più, è previsto anche un pomeriggio all’insegna di un particolare laboratorio di rilegatura giapponese. Il prezzo è a partire da 149 euro a persona.
  2. “Una ville d’eaux e le sue cartoline, viaggio di un giorno tra i ricordi in Stile Liberty”, sempre a Salsomaggiore, permette di trascorrere una giornata tra le Terme Berzieri, i grand hotel e le palazzine di inizio Novecentonarrate da una guida speciale esperta di storia termale, coronata da un pranzo emiliano e da un laboratorio per creare il proprio set di cartoline vintage, grazie alla tecnica della linoleografia. Il prezzo è a partire da 145 euro a persona.
  3. Una due giorni originale può essere “storia di Salsomaggiore, dai Cavalieri del Sale alla Ville d’Eaux, passando per il fascino dell’Oriente”, un percorso sulle colline della città per appassionati camminatori, accompagnati da una guida turistica per conoscere la lunga storia dell’estrazione del sale e della vita di Salsomaggiore prima di quella ben più recente di cittadina termale. Si trascorrerà una notte in uno uno storico hotel dei primi del Novecento e poi al Grand Hotel des Thermes. Dopo un pranzo tipico in un’osteria del centro storico, i viaggiatori partecipano ad un laboratorio di rilegatoria giapponese, guidati da un’esperta di questa affascinante creatività. Il prezzo è a partire da 287 euro a persona.
APA Parma Museo
APA Parma Museo
  1. Per scoprire l’Emilia, si può anche organizzare una battuta di trekking urbano a Fidenza, in un percorso lungo le tracce che rivelano le trame della storia a partire da Flavia Fidentia alle arcate neoclassiche del Teatro Magnani. Bello scoprire anche lo spazio ipogeo della Chiesa Gran Madre di Dio, un tempo appartenente al complesso dei Gesuiti e solitamente non accessibile al pubblico. La giornata comprende anche un pranzo con menu del Buon Ricordo e l’incontro con lo Chef. Il prezzo è di 67 euro a persona.
  2. Chi vuole ritrovare un contatto diretto con la natura, ancora, può dedicarsi a un percorso di 2 giorni tra “Natura, silenzio, relax: saper fare e “dolce far niente”. Nell’atmosfera familiare di un’azienda agricola biologica e polifunzionale, i viaggiatori imparano a coltivare i prodotti dell’orto, assaporandone le delizie a cena e colazione, inoltre partecipano ad un’escursione in e-bike nel Parco dello Stirone e scoprono le meraviglie nascoste del MUMAB, il Museo del Mare Antico e della Biodiversità. Il prezzo è a partire da 215 euro a persona.
  3. “Luoghi noti, sguardi nuovi”porta i visitatori nel borgo di Torrechiara seguendo il Sentiero dell’Arte, connubio di installazioni e natura, e poi visitando il Museo a cielo aperto di Walter Madoi a Sesta Inferiore. Si scoprono i quadri a olio di Carlo Mattioli, la pittura dell’anima di Amedeo Bocchi, la sensibilità espressiva di Renato Vernizzi e la camera di San Paolo a Parma. L’itinerario comprende 2 notti con colazione in un B&B di charme nel centro storico di Parma e 2 cene in ristorante tipico. Il prezzo è a partire da 323 euro a persona.
  4. Due giornate per assaporare il territorio Parmense immergendosi nell’”Emilia contadina”,la terra dell’enogastronomia. I partecipanti sono accolti nella casa che fu del maestro e scrittore Ettore Guatelli, ora trasformata in “Museo del quotidiano”, con un tour tra le vigne e la visita ad una cantina con picnic in vigna e degustazione nel verde. Nella patria del Prosciutto Crudo di Parma DOP è d’obbligo, infine, una tappa al museo dedicato al re dei salumi per il racconto della sua storia con assaggio finale. Il tour comprende una notte in agriturismo caratteristico e 2 pranzi, uno a base di cucina tradizionale e e l’altro al ristorante del Museo del Prosciutto di Parma. Il prezzo è a partire da 205 euro a persona.
  5. “La Via Francigena e i suoi misteri irrisolti” è il percorso inedito per i viaggiatori più curiosi che seguono passo dopo passo sentieri centenari con tappe al Museo Martino Jasoni, sorprendente artista del secolo scorso, andando alla scoperta del luogo in cui sarebbe conservato il Santo Graal. Un viaggio di 3 giorni a partire da 380 euro a persona.

Tutti gli itinerari, gli eventi, le esperienze, che comprendono anche opportunità di soggiorno e attività di ristorazione ed enogastronomiche, sono su: www.trameditalia.it.

TRAVELGLOBE @Riproduzione Riservata

Articoli
Correlati