image_pdfimage_print

Dark Tourism: tour e segreti del turismo oscuro

Date

Dark Tourism: tour e segreti del turismo oscuro

di Francesca Spanò |@francynefertiti

Una tendenza che da anni conquista un numero sempre maggiore di viaggiatori e che, solo adesso, ha trovato la sua piena affermazione. Il Turismo Oscuro incuriosisce tutti coloro che amano visitare luoghi con una storia raccapricciante, prova ne sono tutte le foto che da anni affollano i social e che vengono scattate, ad esempio, nelle location dove sono avvenuti atroci delitti. Del Dark Tourism, in generale, fanno parte tour che interessano non solo omicidi, ma sono anche legati al traffico di droga, ai disastri nucleari o aerei e sul tema l’interesse sembra crescere esponenzialmente.

I viaggi legati al macabro conquistano (quasi) tutti

Nel giro di poco tempo, è dunque aumentata l‘offerta per coprire le richieste e sembra che il business abbia davanti un futuro roseo. Civitatis, azienda leader nella vendita di visite guidate, escursioni e tour gratuiti in lingua spagnola, ha selezionato alcune delle migliori attività per conoscere i templi del crimine e della criminalità organizzata nel mondo.

Tour della mafia a Palermo

Palermo è una città meravigliosa e in piena rinascita, ma ancora oggi viene spesso ricordata per essere stata culla della mafia italiana. I cultori del turismo noir, dunque, troveranno interessante perdersi tra vicoli e palazzi che hanno ospitato sette medievali, martiri uccisi brutalmente e politici corrotti.

Le Catacombe di Parigi

Situate nel 14° arrondissement, accanto al cimitero di Montparnasse, sono un sinistro cimitero sotterraneo composto da numerose gallerie di ossari. Vi si trovano ancora oggi i resti oltre sei milioni di parigini ammassati sulle pareti e a questi si aggiungono opere scultoree realizzate con gli stessi scheletri.

Palermo
Palermo

Tour di Pablo Escobar

Pablo Emilio Escobar Gaviria ha influenzato la vita di milioni di persone e, nonostante tutto, è diventato un vero mito. Attraverso il tour, dunque, viene meglio spiegato ai viaggiatori chi era e quale sia stata la sua vera storia.

Visita al Museo della Mafia a Las Vegas

A Las Vegas è certamente una delle mostre più curiose e il luogo giusto dove addentrarsi nel mondo sotterraneo della criminalità organizzata, è il National Museum of Organised Crime and Law Enforcement, meglio noto come Museo della Mafia. All’interno si possono scoprire i momenti salienti della mafia, come il massacro di San Valentino del 1929 (quando Al Capone ordinò l’uccisione dei membri del clan Moran) e vedere il vero muro dove sono stati uccisi. 

Chernobyl
Chernobyl

Percorso di Jack lo Squartatore

Il più famoso serial killer della storia, si ritrova in un percorso ad hoc. Quest’ultimo segue le orme di Jack “lo Squartatore” attraverso tutti gli angoli e le fessure di Whitechapel. È qui che tutto è cominciato, con il corpo di una donna fuori dalle porte di un negozio. Era il 31 agosto 1888. E da allora il terrore crebbe fino a dare forma alla leggenda.

Tour della Yakuza a Osaka 

Si tratta di un tour notturno che si addentra nella cultura locale di Osaka per mostrare al viaggiatore il suo lato nascosto. In tre ore, vengono mostrate case da gioco, magazzini e bar clandestini alla scoperta della yakuza, la temibile mafia giapponese, nello sviluppo della storia del Giappone. 

Escursione a Chernobyl e Pripyat

Chernobyl e Pripyat sono tristemente note per il disastro nucleare avvenuto il 26 aprile 1986, quando un’esplosione nel reattore numero 4 della centrale nucleare rilasciò grandi quantità di radiazioni nell’atmosfera. Il suo effetto è stato 400 volte più potente di quello della bomba atomica sganciata su Hiroshima. L’escursione da Kiev permette di rivivere quei momenti e scoprirne di più sulla immane tragedia.

TRAVELGLOBE Riproduzione Riservata

Articoli
Correlati