Cerca
Close this search box.

Come pulire il materasso dagli acari: ecco il metodo certificato

Poche cose ci danno naturalmente più fastidio che piccoli animaletti che tendono non solo a vivere sui nostri capi di abbigliamento così come nei letti ma ancora di più se questi stessi esseri tendono a nutrirsi di parti di “scarto” del nostro organismo. Gli acari sono esattamente questo ossia un gruppo di minuscoli insetti perlopiù non visibili ad occhio nudo che tendono a proliferare e riprodursi in particolare in aree come il materasso. Pulire il materasso dagli acari è anche qualcosa di fondamentalmente necessario per chi soffre di allergie legate a questi animali, imparare a capire come farlo è altrettanto essenziale.

L’acaro della polvere è da decenni considerato uno dei principali indiziati dell’incremento delle intolleranze e delle allergie legate alla polvere ma anche a condizioni di scarsa igiene.

Esisono relativamente pochi modi per combattere in modo radicale l’acaro della polvere eliminandoli in modo completo dal materasso.

Pulire il materasso dagli acari: ecco come fare

come pulire il materasso dagli acari

La famiglia degli acari è quella degli aracnidi e comprende oltre a quello più noto , definito proprio della polvere perchè tende a sviluppare delle vere e proprie colonie dove è presente scarsa pulizia ed un livello di umidità abbastanza importante.

Il letto è un’area perfetta per gli acari dato che abbonda umidità e calore, ma anche perchè questi animali si nutrono della pelle morta che si separa dal nostro corpo e dalla nostra cute.

La presenza degli acari e quella dei loro escrementi sviluppa una forma di intolleranza allergica oltre ad essere potenzialmente nociva in ambito igienico, per questo a cadenza regolare, ricordando alcune cose importanti.

Ad esempio quando si fa il letto è una buona idea lasciar prendere area alla superficie del materasso in quanto con un ambiente più secco ed il cambio di aria gli acari tendono a deperire, ancora meglio se si lascia il materasso al sole per almeno 10-15 minuti, in quanto gli acari resistono poco alla luce.

Per igienizzare il materasso è necessario fare ricorso ad un aspirapolvere così da eliminare gran parte delle impurità visibili e percepibili dal materasso da ambo i lati, ancora meglio se abbiamo la possibilità di utilizzare un apparecchio con il vapore che com’è noto, con le alte temperature è la soluzione perfetta come sistema anti acaro.

Esiste però anche un rimedio fatto in casa decisamente adatto che serve ad eliminare l’umidità e slegare gli acari dal materasso, lasciando uno strato anche leggero di bicarbonato di sodio, e lasciar agire per almeno 20 o 30 minuti prima di eliminare il tutto con l’aspirapolvere.

POTREBBE INTERESSARTI