Cerca
Close this search box.

Come coltivare le fragole in balcone: ecco il trucco del giardiniere

Avere fragole fresche in vaso e prendersene cura è un’esperienza soddisfacente che ti consente di beneficiare di frutti freschi e succosi. In questa guida andremo a vedere come coltivare le fragole anche sul tuo balcone. Andremo a vedere insieme anche il periodo per piantare le fragole, come prediligere il vaso giusto, e come assicurare una crescita sana e feconda. 

La scelta del momento ideale e del posto perfetto per coltivare fragole in vaso è fondamentale per salvaguardare una crescita sana e una produzione copiosa. Tali deliziose piante fruttifere richiedono un ambiente ben equilibrato, dove la luce solare ha difatti un ruolo fondamentale. Però, è sostanziale evitare l’esposizione diretta al sole nei mesi più caldi, siccome una sproporzionata quantità di calore può danneggiare la salute delle piante e la proprietà effettiva dei frutti.

Come coltivare le fragole in balcone: ecco il trucco del giardiniere

Il periodo migliore per cominciare la coltivazione va dalla fine dell’inverno all’inizio della primavera, periodo in cui le temperature incominciano a risalire ma non sono ancora troppo alte. Tale tempistica impedisce quelli che sono i rischi legati al gelo della notte e prepara le piante a sfruttare interamente i mesi primaverili e estivi per maturare e fruttificare. È importantissimo prendere un luogo che ottenga luce solare diretta per diverse ore al giorno, ma che sia anche in grado di offrire protezione nelle ore più calde, assicurando così un’ombratura parziale. 

Tale equilibrio aiuta le fragole adaccrescere meglio, eludendo lo stress idrico e le bruciature fogliari. Per assicurare poi che le tue piante crescano in buona salute e vigorose sul tuo balcone, è importantissimo scegliere contenitori che siano in grado di appagare le specifiche esigenze di questa deliziosa pianta.

I vasi perfetti per le fragole dovrebbero avere una profondità e un diametro di se non altro 15 cm, dimensioni che danno alle radici sufficiente spazio per espandersi e accedere ai nutrienti di cui hanno davvero bisogno. Poi, la salute delle tue fragole discende anche parecchio dalla concimazione e dall’irrigazione. Per la prima, biosgna utilizzare concimi liquidi naturali, come il concime biologico Solabiol, pieno di potassio per fragole dolci e profumate. Va concimata ogni 2-3 settimane da inizio primavera fino all’autunno. Poi, biosgna mantenere il terriccio continuamente umido senza eccedere. Evita di bagnare le foglie per impedire patologie fungine.

Andando ad osservare tali consigli, potrai goderti una piena produzione di fragole direttamente sul tuo balcone, facendolo diventare in un piccolo ma produttivo frutteto. Prendersi cura delle fragole in vaso è un’attività soddisfacente e gratificante che porta la natura direttamente a casa tua. Osservando tali semplici passi, potrai goderti il sapore e la soddisfazione di raccattare fragole fresche, coltivate con le tue forze.

POTREBBE INTERESSARTI