Carnevale 2017: gli eventi più belli d’Italia e le date

DatA

Carnevale 2017: gli eventi più belli d’Italia e le date

image_pdfimage_print

carnival-the-witch-mask-colorful-57397

di Federica Giuliani | @traveltotaste

Satira, ironia e divertimento caratterizzano ogni Carnevale, la festa più variopinta che ci sia. L’Italia ha una tradizione lunga in merito, vantando eventi antichi durante cui era possibile, eccezionalmente, ribaltare i ruoli gerarchici senza conseguenza alcuna. Il Carnevale 2017 non deluderà gli estimatori e i curiosi; da nord a sud, isole comprese, ecco una selezione delle iniziative più belle e storiche.

Carnevale 2017 in Piemonte

Ivrea – dal 26 al 28 febbraio: Mentre le rievocazioni sono già iniziate il 6 gennaio, la celebre battaglia delle arance si svolgerà a febbraio, con accesso a pagamento la domenica.

Santhià – 27, 28 febbraio: È il più antico della regione e ha il suo clou quando nella piazza del mercato si svolge l’epica fagiolata preparata in 150 caldaie di rame, che fornisce ventimila razionidi salame e fagioli.

Carnevale 2017 in Lombardia

Bagolino – 27, 28 febbraio: Poco conosciuto ma molto interessante per i balarì, che girano per le vie del borgo ballando e suonando indossando i costumi tradizionali mentre i maschèr si divertono, in totale anonimato, a fare scherzi.

Milano – 4 marzo: Il Carnevale Ambrosiano si svolge quando tutti gli altri eventi si sono conclusi. Questo avviene perché sancisce l’inizio della Quaresima, secondo il rito ambrosiano. Pare, infatti, che fu proprio Sant’Ambrogio a chiedere di posticipare l’inizio del digiuno per permettergli di rientrare in città dopo un pellegrinaggio. Cortei e gruppi mascherati animeranno la giornata.

Carnevale 2017 in Friuli Venezia Giulia

Sauris – 25 febbraio: Protagonisti della giornata sono il Rölar e il Kheirar: il primo, dalle fattezze diaboliche, cammina agitando i suoi campanelli mentre il secondo, re delle maschere, chiama le coppie che, mascherate, invita a partecipare a un corteo danzante. Nella notte delle lanterne, si conclude la festa con una passeggiata nei boschi e un falò.

Carnevale 2017 in Emilia Romagna

Cento – 2,19,26 febbraio e 5,12 marzo: Considerato il Carnevale d’Europa, è famoso per gli scenografici e mastodontici carri da cui viene gettato ogni genere di caramelle e gadget. Si conclude con il Tasi, la maschera tipica, che viene data alle fiamme a simboleggiare la fine del Carnevale.

Carnevale 2017 in Toscana

Viareggio – 5, 12, 18, 26 e 28 febbraio: Si svolge dal 1873, quando un gruppo di giovani borghesi decisero di protestare contro la pressione fiscale con una sfilata di carri costruiti dalle maestranze del porto.

Castiglion Fibocchi – 12 e 19 febbraio: Il Carnevale di Figli di Bocco assomiglia più a quello veneziano che a quello di Viareggio. Si svoglono feste a corte in maschera, che si rifanno al XII secolo quando la famiglia dei Pazzi subentrò nel governo del feudo ai Guidi.

Carnevale 2017 nelle Marche

Fano – 12, 19 e 26 febbraio: Pare che sia il Carnevale più antico d’Italia, visto che nacque nel 1347 per celebrare la riconciliazione della famiglia guelfa del Cassero con quella ghibellina dei Carignano. Parate, sfilate, carri allegorici e spettacoli fanno parte dello spettacolo che si rinnova ogni anno. Non mancherà nemmeno il vulon, la caricatura e il successivo rogo del personaggio più in vista della città.

Carnevale 2017 in Campania

Montemarano – dal 4 al 10 febbraio: Il ritmo della tarantella, oltre ai litri di Aglianico, anima i festeggiamenti durante le sfilate e i momenti di incontro della comunità. Dirige i balli il Capobarallo, la maschera storica della cittadina.

Carnevale 2017 in Puglia

Putignano – 12, 19, 26 e 28 febbraio: Nato nel 1394 è uno dei più belli. Protagonista è la Farinella, maschera tradizionale e piatto locale a base di orzo e ceci. La fine di festeggiamenti vine decretata il martedì grasso, quando viene bruciato un maiale di cartapesta e si svolge l’ultimo banchetto prima della Quaresima.

Carnevale 2017 in Basilicata

Satriano – 25 e 26 febbraio: Qui, da secoli, le persone si vestono da alberi. Ricoperte di edera bussano alle case annunciando l’arrivo della primavera. Per celebrare l’evento dedicato alla natura, nei bar si usa materiale biodegradabile, vengono impiegati ingredienti a chilometri zero e vengono piantati nuovi alberi.

Carnevale 2017 in Sicilia

Acireale – dal 18 al 28 febbraio: L’evento cardine è la cassiriata, la sfilata di carrozze trainate da cavalli da cui una volta venivano lanciati i confetti. E poi i carri infiorati e i minicarri per i bambini.

Carnevale 2017 in Sardegna

Qui il Carnevale è una cosa seria: antico, ancestrale e suggestivo. Prevede riti che si rifanno alla vocazione agricola dell’isola, che cambiano di zona in zona. Si festeggia dal 26 al 28 febbraio e su Sardegna Cultura si trovano le informazioni sui Comuni che organizzano gli eventi.

Se intanto volete farvi un’idea di come si svolga il Carnevale in Sardegna, sfogliate il reportage che abbiamo realizzato lo scorso anno.


© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli
Correlati