Capodanno 2015 alle terme per festeggiare in relax

di Federica Giuliani

Per trascorrere un Capodanno diverso, lontani dalla folla potete scegliere tra le tante proposte in Italia dedicate al benessere termale. Ecco una piccola selezione di luoghi dove trascorre una serata originale.

[b]BAGNO SOTTO LE STELLE A SATURNIA[/b]

Per la prima volta quest’anno, nelle notti del 7 e del 31 dicembre, i clienti dell’hotel Terme di Saturni potranno godere dei benefici dell’acqua termale anche di sera. Un’esperienza suggestiva e romantica sulle orme degli Etruschi e degli antichi Romani per festeggiare in tutto relax.

[b]Info[/b]: [url”Terme di Saturnia”]http://www.termedisaturnia.it/[/url]

[b]CAPODANNO RETRO A PRÈ SAINT DIDIER[/b]

Il pacchetto “La Dolce Vita” è ispirato al celebre film di Fellini e il dress-code richiede un costume da bagno bianco e nero. Ingresso a partire dalle 20.30 e libero accesso a tutte le aree della Spa e alle piscine fino alle 1.30. È inoltre previsto un ricco ed elegante buffet in stile retro e la possibilità di effettuare trattamenti di bellezza.

[b]Info[/b]: [url”Terme di Prè”]http://termedipre.it/[/url]

[b]CAPODANNO SENSORIALE ALLE TERME DI CHIANCIANO[/b]

Un grande menu per celebrare l’anno nuovo e l’ingresso alle Terme Sensoriali vi garantiranno un inizio speciale. Le terme sono state ideate sui principi della naturopatia e delle discipline orientali, offrono percorsi benessere attraverso le “20 Meraviglie” per rigenerare i 5 sensi attraverso i 5 elementi. Provate la “Vasca Sensoriale”, meditate nella “Piramide Energetica”, rilassate i sensi con l’aromaterapia e ricongiungetevi con la Terra grazie all’esperienza del “Melmarium”.

[b]Info[/b]: [url”Terme di Chianciano”]http://www.termechianciano.it/Articolo/I/rif000008/1052/CAPODANNO-ALLE-TERME-SENSORIALI-Festeggia-il-31-dicembre-alle-Terme-in-Toscana[/url]

[b]FESTEGGIARE ALLE TERME DEI PAPI[/b]

Attendere la mezzanotte a bagno nella calda acqua termale e brindare in un’atmosfera suggestiva. Questo offrono le Terme di Papi, situate nel cuore della Tuscia a circa 180 chilometri da Firenze. Nate dalle vestigia delle antiche terme romane, in epoca medievale divennero meta privilegiata di molti pontefici. Fu con Papa Gregorio IX, nel 1235, che iniziò l’epoca dei fasti papali. Papa Bonifacio IX, nel 1404, accolse l’invito dei priori di Viterbo per curarsi con le acque e i fanghi i “gravi dolori delle ossa”.

[b]Info[/b]: [url”Terme dei Papi”]http://www.termedeipapi.it/index.php?zn=home&subzn=capodanno [/url]

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *