Cerca
Close this search box.

Bere urina: ecco cos’è l’Urinoterapia e perché viene utilizzata ancora oggi

Bere urina è una pratica molto diffusa, che è nota con il nome di urinoterapia. Questa è una forma di medicina alternativa, che non ha parecchie basi scientifiche, che consiste nell’ assunzione di urina in diverse forme.

Questo metodo è privo di qualsivoglia base scientifica ed anche definito in modo particolarmente non igienico, e per tale ragione sconsigliato da molti. Nonostante ciò molte persone seguono questo metodo. Vediamo in cosa consiste questa urinoterapia, ovvero la pratica di bere urina.

bere urina

Bere urina: ecco tutto su questa pratica molto diffusa

L’ urinoterapia è una pratica molto diffusa anche se non ha alcuna base medica o scientifica ed anzi in molti la sconsigliano. L’assunzione delle urine può avvenire in modi diversi, sia attraverso iniezioni o per uso topico.

I seguaci della terapia urinaria sostengono che questo “liquido prezioso” del corpo umano, che è in realtà un modo per eliminare le sostanze di scarto, può essere impiegato efficacemente come agente disinfettante, trattamento per il cancro e per alleviare disturbi digestivi, respiratori, epatici, oculari e altri ancora.

Questa pratica è da sempre molto diffusa e soprattutto nell’antichità. Tra le tribù antiche dei Celti e degli Iberici, l’urina era considerata una bevanda salutare con incredibili proprietà cosmetiche e veniva persino utilizzata come agente sbiancante per i denti. Personaggi storici come il medico greco Galeno e l’autore romano Plinio raccomandavano l’uso dell’urina per trattare ferite, ustioni, cicatrici e morsi di animali. Anche nella medicina ayurvedica, ancora praticata in India, bere urina al mattino è considerato benefico. Questa pratica, sebbene considerata medicina alternativa nell’Occidente, manca di sostegno scientifico ed è basata sulla convinzione che l’urina possa reintegrare nel corpo sostanze utili precedentemente espulse, come sali minerali, vitamine, anticorpi e ormoni. Questa ossessione di nicchia è ampiamente discussa su blog, forum e sui social media.

La convinzione alla base dell’urinoterapia è che l’urina contenga sostanze che possano aiutare a curare o prevenire varie malattie e migliorare la salute generale. Tuttavia, è importante notare che la scienza medica moderna non ha trovato prove sufficienti per sostenere l’efficacia di questa pratica.

Non ci sono basi scientifiche riguardo questa pratica:

  • Mancanza di Evidenze: La maggior parte delle prove a sostegno dell’urinoterapia sono aneddotiche. Non esistono studi scientifici rigorosi che dimostrino benefici chiari e riproducibili.
  • Rischi Potenziali: L’urina contiene prodotti di scarto del corpo, inclusi tossine e batteri. Il consumo o l’applicazione di urina può potenzialmente causare infezioni o altre complicazioni, specialmente se non viene eseguito in modo igienico.
POTREBBE INTERESSARTI