Il castello di Brescia è un trionfo di luci con Cidneon - TravelGlobe

Categorie


NEWS

Il castello di Brescia è un trionfo di luci con Cidneon

05/02/2018

di Francesca Spanò | @francynefertiti

Un ritorno attesissimo, per il quale ormai c’è poco da aspettare. Il castello di Brescia diventa ancora una volta una meraviglia di luci con Cidneon, con artisti provenienti da tutto il mondo che rendono il maniero bello come in una fiaba. Le mura saranno arricchite dai colori di una installazione creata dal finlandese Kari Kola, visibile da ogni angolo della città. Tutto pronto quindi per il prossimo 10 febbraio, giorno dell’inaugurazione e fino al 17 febbraio, sarà possibile prendere parte a un calendario ricco di appuntamenti.

La seconda edizione del Festival

La manifestazione, che lo scorso anno è stata accolta con grande entusiasmo, fa parte di «International light festival organisation» (Ilo), una rete che comprende le importanti rassegne di light-art del mondo, come quelle di Singapore, Rio De Janeiro, Montreal e Lione. In questo caso, però, il must unico è la fortezza medievale studiata e arricchita dai capolavori di personaggi noti provenienti da ogni dove. I visitatori accorrono in massa e anche stavolta si attende il pienone, forse anche più delle duecentomila presenza precedenti. Per il 2018 sono stati selezionati dei giovani italiani provenienti dalle due accademie d’arte della città, per regalare tinte nuove alla storica costruzione.

Un castello in rinascita

Farlo ritornare al centro della città come vero punto di riferimento, è il motivo per il quale la kermesse è nata. Un tempo era un brulicare di bar e c’era persino uno zoo, poi è caduto in stato di abbandono e da un anno è tornato a splendere. Nel corso degli show previsti, anche accompagnamenti musicali, mura parlanti e 19 installazioni. Racconteranno la storia di Brescia, le vittime di guerra e saranno coinvolti pure i più piccoli. Non mancherà, infine, il concorso fotografico «Zoom Cidneon2018», con scatti selezionati tra quelli inviati al Giornale di Brescia.

Per questa nuova edizione il titolo è Natura e architettura ed è stata promossa dal comitato «Amici del Cidneo onlus», sotto la direzione artistica dell’associazione «Cieli Vibranti», con la supervisione del segretario di Ilo, Robbert Ten Caten. L’ingresso è gratuito e tra gli sponsor c’è anche quello della Regione Lombardia.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA