Categorie


NEWS

Il Capsule Hotel arriva in Italia, all’aeroporto di Napoli

09/01/2017

capsule napoli

di Francesca Spanò | @francynefertiti

Dall’Asia all’Italia arriva un tipo di albergo che incuriosisce molti e spaventa altrettanti. I claustrofobici in primis. Il Capsule Hotel ha aperto i battenti all’Aeroporto di Capodichino a Napoli ed è il primo nel nostro Paese.

I dettagli di una struttura particolare

Già pronta ad accogliere i primi clienti dai prossimi giorni, è formata da moduli abitativi in capsule di circa 4 mq. Il suo nome è evocativo a ricordare la partenza imminente, Bed and boarding, e ogni stanza anche se sembra piccola è autonoma e dotata di vari comfort.

Perché dormire nelle Benbo?

Perché sono disponibili sempre e sin da subito e ne saranno prenotabili un numero discreto, ben 42 capsule con 40 cabine standard. E un occhio sarà rivolto anche ai diversamente abili con due camere ad hoc.

Nella città partenopea si dormirà nella Palazzina Pegaso, l’edificio antistante il parcheggio P2.

I vantaggi

Il viaggiatore potrà svegliarsi con poco tempo di anticipo ed essere già in loco, risparmiando tempo e costi. In più si potrà fare check-in con il fast track già incluso nell’offerta.

Dormire in BenBo potrà costare anche 8 euro la prima ora, 7 euro dalla seconda ora in poi o 25 euro per le nove ore notturne. La pulizia sarà sempre completa dopo ogni cliente e all’interno sono previsti letto, un vano bagaglio, la tv e tavolino da lavoro.

Se i capsule hotel non fanno per te, iscriviti a Secret Escapes gratuitamente per accedere a tariffe scontate sugli alberghi di lusso.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA