2017, un anno di ponti per viaggiare

Categorie


NEWS

2017, un anno di ponti per viaggiare

10/01/2017

pexels-photo1

di Redazione | @travelglobemag

Si dice che non bisognerebbe mai finire un viaggio senza avere già programmato il successivo. Così si eviterebbe la tristezza da rientro, mantenendo buon umore e atteggiamento positivo, anche davanti alla macchinetta del caffè in ufficio. Iniziamo quindi a pensare come organizzarci e sfruttare i prossimi ponti per viaggiare. Quale meta sia più adatta al vostro segno nel 2017 ormai lo sapete, ma per pochi giorni dovrete probabilmente organizzarvi con altre destinazioni. Intanto c’è tempo per pensare, perché il primo ponte utile è quello di Pasqua.

Ponti per viaggiare nel 2017

16 – 17 aprile, Pasqua e Pasquetta: Tre giorni per visitare Istanbul, ad esempio, non sono davvero sufficienti, ma perfetti per farvi un’idea sulla città o vedere qualche nuovo quartiere, se non è la prima volta che ci andate.

25 aprile, l’anniversario della Liberazione: Un bel ponte questo, perché il giorno di festa cadrà di martedì. Cosa ne dite di andare a Gozo per il primo bagno di sole della stagione?

1° maggio, festa dei lavoratori: Un lunedì che permette un altro weekend lungo. Parigi in primavera potrebbe essere una buona idea.

2 giugno, festa della Repubblica: Un venerdì da sfruttare per un fine settimana di benessere; non c’è che l’imbarazzo della scelta.

1° novembre, festa di Ognissanti: Il martedì di festa vi concedete ancora quattro giorni da dedicare a un viaggetto. Potremmo andare in Olanda.

8 dicembre, Immacolata: Tre giorni per dedicarsi ai mercatini di Natale o… fuggire alle terme.

Quale sarà la vostra prossima meta?

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA