Polinesia Francese: scoprire Huahine, l'isola segreta - TravelGlobe

Categorie


NATURA

Polinesia Francese: scoprire Huahine, l’isola segreta

13/04/2018

di Francesca Spanò | @francynefertiti

La Polinesia Francese è, probabilmente, il posto più bello del mondo e il suo mare turchese circondato da vegetazione verde brillante, ha acquisito nel tempo un alone mitico e affascinante che tutti sognano di scoprire. Location perfetta per le copertine dei giornali di viaggio, nasconde anche tanti angoli meno strillati e altrettanto unici che si possono vivere o in mega hotel di lusso con vista mare o, a bordo di imbarcazioni con skipper e più privacy. Huahine, in particolare, è tra i posti magici da godere in una dimensione fuori dal tempo, immersi in una atmosfera romantica.

Via dai classici itinerari, alla scoperta dell'”Isola segreta”

Raggiungerla è molto semplice, visto che si trova a oli 40 minuti di volo da Tahiti ed è famosa per i suoi panorami da sogno, le tante attività che propone e, soprattutto, i suoi siti culturali. Fa parte delle Isole della Società e permette un assaggio di vita rilassata, tipica di questo lontanissimo tratto di mondo. Nell’isola si trovano soltanto otto piccoli villaggi, che rimandano a una esperienza autentica divisa tra resti archeologici, spiagge e piantagioni di vaniglia.

Due tratti di terra circondati da una laguna

Questo è Huahine, dove le leggende si sprecano. Si dice, ad esempio, che sia “l’Isola della donne” per la particolare forma delle sue cime che ricordano una ragazza sdraiata di schiena. Per viverla in versione wild, il consiglio è quello di prenotare in una delle numerose Guesthouse locali, prevedendo un itinerario conoscitivo di quattro giorni.

Mare, sole, attività sportive e cultura

Da questa parti sono tante le proposte da provare per chi, al dolce far niente, preferisce lo sport. Ci si può, infatti, dedicare al surf, ai tour in barca, alla canoa, yacht o jet ski, o ancora sessioni di snorkeling. Interessante, poi, è la visita dei siti archeologici a Maeva, percorrendo tracciati di trekking sul Monte Tapu a Huahine Nui o sul Monte Pohue a Huahine Iti. Ancora, si possono prevedere passeggiate in bicicletta o a cavallo lungo strade poco battute e poi un classico: il giro nelle Pearl Farm locali. Sì, perché la Polinesia è famosa per la produzione delle bellissime perle nere.

Huahine è anche il luogo delle competizioni sportive legate all’acqua. Nella sua laguna si organizza la Tahiti Pearl Regatta,  quest’anno dal 7 al 12 maggio per la quindicesima edizione. E poi c’è un evento molto celebre, la Va’a con la tipica canoa polinesiana. Hawaiki Nui Va’a si terrà quest’anno dal 31 ottobre all’1 novembre, alla scoperta delle più profonde radici polinesiane.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA