Foliage, suggestioni d'autunno in giro per il mondo: dove andare - TravelGlobe

Categorie


NATURA

Foliage, suggestioni d’autunno in giro per il mondo: dove andare

12/10/2017

di Francesca Spanò | @francynefertiti

Ogni stagione ha la sua bellezza, ma l’autunno ha qualcosa di magico. Quasi di irreale. Osservando la vegetazione che si prepara al freddo inverno ci si sente dentro ad una tela impressionista e a ogni tocco cromatico, l’osservatore sensibile ritrova una profonda suggestione. Nell’animo, poi, quel tocco di malinconia per i momenti di ferie trascorsi in totale relax, di fronte a madre natura che cambia il suo volto ancora una volta e compie un altro miracolo di perfezione assoluta. Questo è il tempo del foliage, delle foglie che cadono e assumono colori accesi e incredibili. I mesi migliori per cercare con lo sguardo tali paesaggi sono ottobre e novembre e, ogni anno, sono sempre di più i viaggiatori che si spostano alla ricerca di quello che rappresenta un vero e proprio evento.

Foliage: dove andare nel mondo

  • Uno dei luoghi più interessanti in questo senso, è Boston la capitale del Massachussetts dove sentirsi dentro la location di un film di fronte a cangianti sfumature autunnali della vegetazione.
  • Immancabile, poi, un giro a New York e l’occasione perfetta per scoprire la Grande Mela prima del freddo in arrivo. In generale, negli Stati Uniti, le zone giuste sono anche il Maine, il Connecticut e il New Hampshire. Per non parlare dell’Alaska.
  • In Carinzia nell’area di Villach, a sud dell’Austria, adesso c’è l’Alpe Gerlitzen. I suoi sentieri sono tantissimi e giunti in vetta la vista è a perdita d’occhio. Intorno diversi rifugi dove provare specialità locali.
  • In Giappone, ora è splendido andare tra Hokkaido e Kyoto per assistere al meglio del foliage.
  • In Canada, certamente, le foglie colorate a formare un tappeto chilometrico non mancano. Qui, si sa, sono davvero tante le foreste attraversate da pittoreschi laghi e fiumi. Il Québec regala un fascino unico, così come l’Algonquin Park in Ontario o la zona del Niagara.
  • In Francia, si potrebbe contare su temperature ancora non troppo basse per organizzare un giro tra gli scenografici castelli della Loira. Qui contare su angoli di foliage perfetto è garantito.
  • In Serbia, l’appuntamento è al Parco Nazionale Tara tra boschi di conifere e abeti rossi, con canyon mozzafiato a breve distanza.
  • In Germania, la via giusta è la Deutsche Weinstraße, l’itinerario turistico attraverso le zone vinicole della Renania-Palatinato e, prima di tornare a casa è consigliato un tour dei castelli locali.
  • In Scozia, la zona da seguire è quella rappresentata dalle foreste degli Highlands tra rosso, giallo e arancio intensi di una bellezza indescrivibile.
  • In Irlanda, nel Connemara, passeggiare tra i colori autunnali è una esperienza che non si dimentica facilmente, respirando aria pura e frizzante.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA