Dove mangiare in Olanda: nei ristoranti Instock non si spreca niente

Categorie


GUSTO

Dove mangiare in Olanda: nei ristoranti Instock non si spreca niente

08/02/2018

Instock Utrecht

di Federica Giuliani | @traveltotaste

Dove mangiare in Olanda durante una viaggio tra le sue bellezze? Non mancano certo locali e birrerie dove assaggiare le specialità locali, ma vi vogliamo consigliare una catena di ristoranti anti-spreco dove oltre a mangiare bene, contribuirete a diminuire gli sprechi alimentari.

Instock: il buono dell’imperfezione

Sapevate che 1/3 della produzione alimentare annuale va sprecata? 1,3 tonnellate di cibo ancora buono buttato, che incide anche sullo spreco di energia, acqua, CO2 e sfruttamento del terreno: un onere che la Terra fatica a sopportare.

I ristoranti Instock nascono proprio dalla necessità di ridurre questo sperpero, utilizzando prodotti e materie prime che di orma verrebbero scartati perché imperfetti o, semplicemente, perché in eccesso. Naturalmente, nessun alimento scaduto può essere utilizzato ma gli alimenti che verrebbero gettati per vari motivi sono talmente tanti da offrire comunque una grande varietà.

Ogni giorno gli chef di Instock preparano colazioni, pranzi, cene e gustosi snack con il cibo in esubero: ogni settimana sono circa 2.500 i chili di cibo che vengono salvati da Instock. In questo modo spera di contribuire a diminuire gli sprechi ma anche a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema in maniera divertente e positiva.

Pensate che banane imperfette, pane di un giorno e arance troppo mature siano da buttare? Per gli chef di Instock, invece, meritano una seconda possibilità e propongono piatti che spaziano da ricette calde a insalate, zuppe, torte salate e succhi.

Come supportare l’iniziativa? Semplicemente andando a mangiare nei ristoranti Instock che, al momento, si trovano ad AmsterdamUtrecht e l’Aia. Prenota qui.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA